11 Cose che dovresti smettere di fare su Facebook

0
Posted 6 gennaio 2014 by Giada Ruggiero in Facebook
11 Cose che dovresti smettere di fare su Facebook

In questo articolo vedremo quali sono le cose che dovremmo smettere di fare su Facebook per non annoiare o infastidire i nostri amici.

1. Taggare amici a caso sulle foto

Evitate di taggare i vostri amici su foto con auguri, paesaggi e volantini ecc…

Sono fastidiosissimi, soprattutto per chi avete aggiunto da poco e con cui non avete nessun rapporto o per chi non ha nulla a che fare con quella foto.

2. Pubblicare i contenuti in automatico da Twitter

Chi vi segue su entrambi i canali non gradirà rileggere gli stessi post più volte e sarà spinto a non seguirvi più.

3. Cliccare mi piace ai propri post e commenti

Non ha senso mettere “mi piace” ad un proprio post, è logico che se lo si pubblica è perché piace.

Molti lo fanno per ottenere maggiore visibilità ma non ne vale la pena.

4. Invitare a cliccare mi piace sulla pagina

Spesso gli inviti alle pagine vengono ignorati, perchè sono diventati davvero troppi e annoiano talmente tanto che non si clicca più nemmeno sulla notifica per vedere che pagina è.


5. Richieste per giochi e applicazioni e inviti ad eventi

Odiosi gli inviti a giocare o a qualsiasi altra applicazione che il più delle volte vengono ignorati o addirittura viene bloccata l’applicazione e anche le future richieste della persona che ha inviato l’invito.

Nelle app non è obbligatorio invitare gli amici, potete tranquillamente saltare il passaggio cliccando su “skip” o “salta”.

Per gli eventi, invece di rischiare il blocco degli inviti invitate solo chi pensate possa essere interessato, non tutti.

6. Inserire #Hashtag inutili

Gli hashtag sono utili se usati con criterio; non più di 2-3 parole chiave che identificano il post, l’argomento che tratta. (Scopri cosa sono e come funzionano gli hashtag di Facebook)

7. Aggiungere persone a caso ai gruppi

Aggiungere qualcuno ad un gruppo significa che in automatico riceverà tutte le notifiche di quel gruppo, intasando la relativa pagina.

Spesso, inoltre, la persona aggiunta non è minimamente interessata a quel determinato gruppo, e il prima possibile si eliminerà da quest’ultimo.

Se una persona vuole iscriversi ad un gruppo può farlo benissimo da solo!

8. Messaggi di massa

Inviare messaggi di massa a più persone contemporaneamente è molto fastidioso per il semplice fatto che ogni persona della conversazione riceverà una notifica per ogni risposta, una marea quindi.

E’ difficile star dietro alla conversazione, soprattutto se in quel momento si è offline, che molto spesso si abbandona senza nemmeno leggere.

9. Scrivere in maiuscolo

Scrivere in MAIUSCOLO sul web significa gridare ed è fastidioso. Non solo, Facebook considera i commenti tutti in maiuscolo come spam e li nasconde automaticamente.

Scrivete solo una o due parole in maiuscolo, che vanno bene per attirare l’attenzione in un post.

10. Troppi tasti mi piace

Se avete un sito non riempitelo di pulsanti “mi piace” (plugin sociali), il risultato potrebbe essere l’opposto rispetto a quello desiderato.

11. Inviare Poke

I poke sono una vecchia funzione di Facebook, praticamente inutile.

Molto spesso ignorata e sconosciuta agli utenti.

Quindi, perché usarla?


About the Author

Giada Ruggiero


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)