Come controllare un PC a distanza tramite e-mail

0
Posted 28 marzo 2014 by Giada Ruggiero in Guide
Come controllare un PC a distanza tramite e-mail

In questo articolo vedremo come controllare un PC a distanza tramite e-mail.

Proprio così, utilizzando un semplice ed intuitivo software gratuito, consultando la propria e-mail è possibile controllare il proprio pc a distanza.

Il programma in questione è RemoteByMail.

Andate sul suo sito ufficiale e scaricatelo sul vostro PC attraverso il download gratuito.

Il file scaricato sarà compresso, quindi dovrete decomprimerlo con il programma a disposizione sul vostro PC (winrar, winzip o altri).

Una volta estratta la cartella, cliccateci sopra, troverete il file di set up con il quale, cliccandoci due volte sopra, potrete procedere con l’installazione del programma sul vostro computer.

Una volta terminata l’installazione noterete che sarà comparsa una nuova icona sul desktop.

Cliccando su di essa potete avviare il programma.

Si aprirà una finestra dove dovrete inserire i vostri dati.

Cliccate sul menu “Tools” poi su “Accounts” e infine su “Served Client” dove dovete inserire un indirizzo di posta elettronica valido dal quale inviare i comandi al proprio PC.

Una volta compilati tutti i campi, premete il pulsante “OK”.


Adesso, avete tutto ciò che vi occorre per controllare a distanza il vostro pc, vediamo come procedere.

Come controllare un PC a distanza tramite e-mail

Decidete, innanzitutto, quale file volete ricevere sul PC controllato.

Ad esempio, se volete controllare un file .Txt contenuto nella cartella C:\Test\test.txt, dovete inserire il comando <<Txt>> nel testo del messaggio di un qualsiasi client di posta elettronica e da un qualsiasi PC diverso che non sia il vostro, e poi dovete inviarlo all’e-mail dove avete installato RemoteByMail.

In questo modo, inizierete subito il controllo.

Con questo programma è possibile inviare molti altri comandi come

ZEND: se volete ricevere i file in formato zip

EXECUTE: se volete eseguire i programmi sul PC

DIR: se volete ricevere la lista delle sotto-cartelle.

Inoltre è possibile utilizzare tutti i comandi DOS e potete ricercare l’intera lista di comandi con una semplice ricerca su google.

Quando avrete imparato bene ad utilizzare il programma, potrete addirittura spostare o comprimere files, avviare i programmi ed eseguire processi in batch.


About the Author

Giada Ruggiero


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)