Come lavorare offline con Evernote

0
Posted 10 novembre 2015 by overshadow in Guide
Come lavorare offline con Evernote

Tra le sue tante funzionalità, l’applicazione Evernote dispone anche della possibilità di lavorare su testi, immagini e note anche quando non si dispone di alcuna connessione internet. Per poter usufruire di questa opzione, però, dovrete pensare per tempo a mettere l’impostazione sul documento in questione. Dunque se sapete che dovrete lavorare, ad esempio, su un file quando sarete senza connessione, dovrete impostare il “taccuino offline”. Vediamo come fare.



Come lavorare offline con Evernote

Con Android
Entrate nell’elenco dei taccuini, cliccate sul menu accanto al taccuino, e scegliete “Rendi accessibile offline” (su alcuni dispositivi potrebbe essere “Attiva la sincronizzazione offline”).

Con iOS
Aprite il pannello delle impostazioni toccando il nome dell’account in alto a sinistra. Scegliete “‘Taccuini Offline”, quindi potrete scaricare tutte le note oppure selezionare determinati taccuini da mettere offline.

Con Windows Phone

Entrate nelle Impostazioni. Scorrete fino al pannello Premium, selezionate “Taccuini Offline” dall’elenco e mettete la spunta ai taccuini che desiderate rendere accessibili online.


About the Author

overshadow


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)