Come nascondere i file in immagini JPEG

0
Posted 4 gennaio 2016 by overshadow in Guide
Come nascondere i file in immagini JPEG

A volte, soprattutto nel caso in cui il computer sia condiviso da più utenti, può essere necessario nascondere dei file personali o di lavoro in modo da proteggerli da eventuali occhi indiscreti.

Qualora si condivida un computer con un collega o un familiare, oppure si vuole semplicemente mettere maggiore sicurezza a dei documenti importanti, è possibile nascondere i file in immagini JPEG.



Esistono programmi professionali che permettono di creare file e archivi nascosti, spesso protetti da password quasi indecifrabili. Ma esistono anche delle soluzioni più facili da mettere in pratica per nascondere i file in immagini JPEG, senza dover acquistare programmi specifici.

Come nascondere i file in immagini JPEG

  • Per nascondere i file (di qualsiasi formato e dimensione), in finte immagini JPEG, in modo tale che un occhio inesperto venga tratto in inganno da una innocua fotografia, potete usare dei programmi di compressione, come WinZip o WinRAR. Entrambi sono gratuiti e scaricabili dai rispettivi siti.
  • Una volta scaricato e installato uno dei due programmi, create una cartella e nominatela come volete (ad esempio “TEST”). Mettete all’interno di questa cartella tutti i file che volete nascondere, aggiungendo anche un’immagine in formato JPEG.
  • Selezionate tutti i file, tranne l’immagine in JPEG che servirà per nascondere i file, e comprimeteli in un archivio (zip o rar, a seconda del software che avete scaricato). Per fare questo, dopo aver selezionato i file, cliccate con il tasto destro del mouse su uno di essi e selezionate la voce “aggiungi ad archivio compresso”. In questo modo creerete un file unico che conterrà tutti gli elementi precedentemente selezionati. Nelle versioni complete e a pagamento di questi software esiste anche la possibilità di proteggere con password l’archivio, per aggiungere un’ulteriore misura di sicurezza.
  • A questo punto possiamo procedere in due modi. Il primo è più semplice ma non assicura sempre il successo. Dovrete semplicemente modificare l’icona del file archivio, sostituendola con quella della fotografia JPEG. In questo modo, dando una rapida occhiata, nessuno si accorgerà della differenza.
  • Il secondo metodo è un pò complicato, ma offre maggiore sicurezza.
  • Cliccate sul pulsante Start, cercate la voce Esegui e cliccatela. Digitate cmd e premete Invio. Digitate cd \ per accedere alla directory principale. Digitate nuovamente cd e il nome del file creato, nel nostro caso “TEST”. Successivamente digitate nuovamente cd e il nome dell’immagine che avevate selezionato. Premete nuovamente Invio.
  • In questo modo, se avete eseguito correttamente i passaggi, il file archivio compresso sarà aggiornato con l’immagine scelta.
  • ATTENZIONE: sia nel primo che nel secondo caso ricordatevi di andare a rinominare l’archivio compresso in .jpeg!
  • Quando vorrete accedere ai vostri file nascosti, dovrete semplicemente fare click con il tasto destro del mouse sul file e selezionare la voce “decomprimi” o “apri archivio” (a seconda della versione di sistema operativo). Se avete utilizzato una password, inseritela, altrimenti il file verrà scompattato autonomamente, rivelando i file in esso contenuti.

About the Author

overshadow


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)