Cos’ è Svchost.exe e come possiamo scoprire i vari servizi?

0
Posted 9 dicembre 2012 by admin in Guide
ciclodisistema

Alla maggior parte degli utenti Windows capita di percepire i rallentamenti del proprio PC e, facendo CTRL + ALT + CANC vediamo che la memoria allocata è quasi satura. Nella scheda dei processi di windows possiamo notare che si sono avviati una marea di processi svchost.exe. Molti virus, trojan o worm sfruttano questi processi per riuscire a bypassare le protezioni ed accedere alla memoria libera del nostro pc saturandola.

Ma che cos’ è svchost.exe?

Svchost.exe è un normalissimo processo avviato da Windows che, al suo interno contiene servizio inferiori, ma da non sottovalutare, usati per diverse funzioni. Su moltissimi pc Windows possono essere presenti vari prsvchostocessi svchost.exe in esecuzione e ogni istanza può contenere servizi diversi.

Quali servizi ci sono in ogni processo di svchost.exe?

Esiste un piccolissimo programmino ( tool ) che si chiama Svchost Viewer che ci permette di analizzare i vari processi di svchost.

Ecco le principali funzionalità del tool:

  • Mostra il numero di processi avviati da svchost.exe aggiungendo per ognuno di essi una breve descrizione;
  • Mostra tutti i servizi contenuti all’ interno di ogni processo aperto da svchost;
  • Mostra la memoria utilizzata da ogni processo e da ogni servizio contenuto;
  • Visualizza l’ ID di ogni processo svchost.exe;
  • Descrive ogni servizio avviato;
  • Visualizza il percorso di windows ( path ) di ogni processo.



Questo è davvero un ottimo programma che funziona benissimo nella versione portable che non richiede alcun tipo di installazione, basta fare doppio click sull’ icona di Svchost Viewer per avviarlo e sfruttare al meglio le sue potenzialità.

Una volta identificati i servizi avviati da svchost.exe possiamo benissimo copiarli ed incollarli su Google o su un altro motore di ricerca per scoprire cosa sono e quali sono i servizi che potrebbero contenere virus.


About the Author

admin


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)